KTM   |   09   Gennaio   2015

filtro benzina ktm

filtro benzina ktm

Pompa e filtri benzina per KTM LC8/RC8 sia 990 che 1190/1290

Tutto è nato da qui, le mie sperimentazioni, analisi, evoluzioni, rivoluzioni, tutto è nato dalla mia KTM 990 ADV EFI, ora ha 67.000 km, ed ovviamente tutte le evoluzioni da me inventate.

Dopo un breve periodo di appena 40.000 km in BMW, sono approdato al mondo Arancio con la spettacolare motocicletta erede del grande progetto ADV 950 di Fabrizio Meoni.

Il mio è stato un caso piuttosto raro, conosco molte ADV 990 EFI con molte migliaia di KM che non hanno mai dovuto cambiare i filtri benzina, nemmeno quelli prima serie, mentre io mi sono visto costretto a 3 cambi in meno di 10.000 km nonostante avessi adottato dei sistemi filtranti al bocchettone di un’altra marca, lentissimi e decisamente inutili dati i risultati.

Come ciliegina sulla torta, io ho visto KTM aumentare in maniera assurda il prezzo Retail del kit filtri passando da 60 euro più 40 euro per il kit o-ring ad arrivare fino a 80 euro per il solo kit filtri originale.

Altra frutta candita sulla torta, i primi prefiltri pompa erano dotati di una membrana plastica altamente selettiva che ha portato molte pompe a cavitare e bruciarsi per mancanza di lubrificazione data la rottura del film liquido del carburante.

In parte le differenze fra i prefiltri, ante (DX) e post 2010 (SX), montati sul gruppo pompa ADV 990/SD 990 fino al 2008

filtro benzina ktm
in basso la differenza fra i due prefiltri una volta sezionati per verificarne lo stato
filtro benzina ktm
Pre 2010, matrice compatta, piccola superficie, idrofobico, altamente a rischio di saturazione e cavitazione pompa.
filtro benzina ktm
Filtro post 2010 con sola lana in PE compattata, non idrofobico, maggiore superficie, strutturato con strati a diversa efficienza filtrante, meno sensibile del precedente, ma comunque troppo selettivo e a rischio blocco per proteggere il mini filtri in carta inutile.
filtro benzina ktm
Qui saturo di una imprecisata sostanza oleosa, credo organica dato che non era in soluzione nella benzina.

Il filtro presenta una fantastica propensione all'autodistruzione

filtro benzina ktm
cotto per qualche strana ragione
filtro benzina ktm
saturo e semi bloccato con solo turing urbano e nazionale. 
filtro benzina ktm
esploso perche' troppo saturo.
Avrete notato che a tenerlo fermo vi e' una molletta, e' nascosto nel gruppo pompa in un minuscolo contenitore in cima alla pompa, il suo posizionamento e' dato da un mini o-ring e da una molletta, segno evidente che nel progetto era gia' previsto potesse in qualche modo esplodere una volta saturo, una specie di valvola by-pass, mentre semplicemente si poteva dotare il tutto di un ben piu' grosso filtro in linea, ah, gia', e il guadagno per le parti di ricambio originali??
filtro benzina ktm
filtro benzina ktm
filtro benzina ktm
molletta spingi filtro


Un caso lampante in cui si evince come il progetto KTM, nato con le 990 LC8, migrato sulle RC8 1190 fino a raggiungere invariato, salvo il regolatore di pressione passato da 3,5 BAR a 4,2 BAR, sulle nuovissime 1190/1290, sia fin troppo sensibile alle impurità presenti nei carburanti, ma come tale sua caratteristica si tramuti in un gran vantaggio per la longevità del gruppo pompa se si prevede il prefiltraggio al bocchettone.

Un mio cliente ha testato un prefiltro di una ADV 1190 dopo soli 5.000 km con la moto che manifestava una elevata irregolarità di funzionamento.




Da notare la pressione che deve raggiungere per liberare un volume di aria sufficiente, in contro flusso, per generare delle bolle d’aria, immaginate quanta poca benzina stesse passando e quanto stesse soffrendo la pompa che NON e’ stata progettata per lavorare in depressione ma solo in compressione.

Il progetto KTM, gruppo filtri/ pompa /regolatore/ costruito insieme al gruppo iniezione dalla Kehin, è forse l’unico nel panorama motociclistico a prevedere una grande attenzione sia al prefiltraggio per la protezione della pompa benzina, che al filtraggio per la protezione degli iniettori.

La mia stima per il progetto Adventure si è però spenta quando, a mie spese, mi sono reso conto di quanto il tutto fosse nato solo per un’esigenza di generare cassa da parte di KTM per la vendita dei kit filtri come ricambio, fra i più costosi al mondo, piuttosto che per una scelta di protezione.

Se da una parte il tutto sembrerebbe essere blindato, la costruzione del gruppo pompa/regolatore, il posizionamento dei filtri, la struttura stessa dei filtri e l'impossibilità di adattare parti aftermarket di concorrenza senza stravolgere la struttura e affidabilità del congiunto fa cadere le braccia.

I primi prefiltri, ante 2010, erano dotati di una membrana in plastica filtrante con ottime capacità di separazione dei liquidi, portando alla protezione del gruppo pompa, ma data la ridotta superficie e l’eccessiva filtrazione il pericolo di cavitazione per la pompa era sempre dietro l’angolo.

KTM, invece di rivedere il progetto, deve aver spiato le soluzioni adottate dai “cantinari” ed aver trovato una soluzione già presente in casa Kehin modificando la membrana e aumentando la superficie utile.

Dopo aver abbandonato la versione con membrana plastica, ha adottato uno strainer piu' grande perdendo la separazione dei liquidi e spostando il problema di sovraccarico del particolato dal prefiltro al filtro intermedio, il fispino annegato nella capsula a monte del regolatore di pressione.
filtro benzina ktm
filtro benzina ktm
Nelle LC8/RC8 990/1190 la cosa comportava un declino più o meno accentuato delle prestazioni e a fine carriera un'impossibilità del motore di salire di giri oltre i 4.500/5.000 giri, ma nelle nuove 1190/1290 con il regolatore di pressione che lavora a 4,2 BAR invece che a 3,5 il fenomeno si può presentare molto più precocemente e portare a comportamenti davvero anomali della motocicletta.

La procedura per pulire i due filtri è spiegata in un altro articolo sul sito, ma in casi estremi, come quelli del video, la cosa è ormai irrimediabile.

Il complesso è ben strutturato, comune a tutte le 990/1190 ante nuova serie 1190/1290 (fatto salvo il regolatore ti pressione come descritto sopra) e molto robusto, a patto di considerare le ridotte dimensioni dei filtri e soprattutto la grande sensibilità degli stessi alle impurità, sensibilità che denatura immediatamente le doti dei motori alto prestazionali KTM.

Solo i nostri prodotti, filtri al bocchettone e sistemi di filtrazione avanzati possono evitare per sempre tali problemi, e restituire affidabilita' e potenza ai motori LC8/RC8.
DOWNLOAD PDF
DOWNLOAD PDF
GUARDA TUTORIAL
GUARDA TUTORIAL
CONDIVIDI!
#GUGLATECH
CONDIVIDI!
#GUGLATECH

LASCIA UN COMMENTO

Non ci sono commenti per questo articolo. Diventa il primo!!

LASCIA UN COMMENTO

©2019 Guglatech Srl
P.IVA 02234540561

Send this to a friend